Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Giunta approva protocollo fusione Agsm Verona-Aim Vicenza

La Giunta comunale ha approvato il protocollo per la fusione tra AGSM Verona Spa e AIM Vicenza Spa, che porterà alla nascita di una nuova realtà industriale formata dall’unione delle due multiutility.

Come ricordato dal Sindaco, le due aziende manterranno inalterati i rispettivi brand, che li caratterizzano territorialmente ma, grazie all’integrazione di funzioni e competenze, diventeranno davvero competitive sul mercato, con vantaggi anche per i cittadini.

Soddisfazione per l’accordo raggiunto è stata congiuntamente espressa dai Sindaci di Verona e di Vicenza, per i quali, si tratta di un’operazione ambiziosa che ha l’obiettivo di far nascere il quinto gruppo italiano delle mutiutilities, mantenendo allo stesso tempo il radicamento nel territorio e la vicinanza ai cittadini, con grande attenzione per la qualità dei servizi e il contenimento delle tariffe. È un passo importante in un percorso che ha l’obiettivo di andare verso ulteriori aggregazioni in futuro.

Pubblicità